Elenco e prezzo dei farmaci per la prostatite negli uomini

Infiammazione della ghiandola prostatica, una delle più comuni malattie urologiche, che secondo le statistiche, si verifica nel 60% degli uomini sopra i 50 anni di età. Ci sono molte ragioni per cui la malattia si sviluppa, possono essere nascoste nello stile di vita associato alle infezioni batteriche del sistema urogenitale e hanno una predisposizione genetica. La prostatite si riferisce a malattie insidiose e gravi, ma la maggior parte degli uomini che affrontano i sintomi dell’ego preferiscono tacere, non chiedere aiuto ai medici, considerando il loro problema puramente individuale e vergognoso. In assenza di trattamento della prostatite nelle prime fasi della malattia, ha la capacità di progredire, acquisire una forma cronica, interrompere il lavoro dei sistemi riproduttivo e urinario.

Trattare la necessità di prostatite ai primi segni della malattia. Inoltre, il trattamento stesso dovrebbe essere eseguito in modo completo, includendo sia le procedure di trattamento farmacologico che di fisioterapia, la dieta e il corretto stile di vita. La remissione per la prostatite può essere raggiunta solo con il giusto approccio al trattamento, che il medico prescriverà dopo aver esaminato il paziente e i risultati della ricerca. Particolarmente popolare tra i pazienti con prostatite è un farmaco che non solo allevia l’infiammazione, ma anche elimina i sintomi della malattia, contribuirà a tradurlo in un lungo stadio di remissione.

La moderna farmacologia offre una vasta lista di farmaci per il trattamento della prostatite, ognuno dei quali ha uno specifico meccanismo d’azione nel combattere i sintomi della malattia. Prima di prendere in considerazione farmaci efficaci per il trattamento della prostatite, è importante sapere come si manifesta la malattia e quali sintomi è necessario prestare attenzione per riconoscerlo nelle prime fasi.

Come riconoscere i sintomi della prostatite?

Con lo sviluppo della prostatite acuta o cronica, l’uomo si trova di fronte a una serie di sintomi spiacevoli che peggiorano il suo benessere e la qualità della vita. Nel periodo acuto c’è dolore nel perineo, che aumenta con la minzione. A volte il dolore può dare nella parte bassa della schiena, sacro, basso ventre. L’intensità dell’invidia dolorosa della lesione delle cellule della ghiandola prostatica, può essere pressante, accoltellante, tirante e talvolta bruciore o incurvamento. Oltre al dolore, ci sono altri sintomi tra cui:

Sensazione di disagio nell’area del cavallo. Disagio durante i movimenti intestinali. Minzione frequente e falsa. Difficoltà a urinare La presenza di muco, filo bianco o sangue nelle urine. Erezione incontrollata, ma pigra. Eiaculazione rapida Aumento della temperatura corporea. Diminuzione della libido, desiderio sessuale. Stanchezza aumentata Scomparsa parziale o completa della potenza.

L’aspetto di tali sintomi non può essere trascurato da un uomo, ma a volte anche una clinica pronunciata non costringe gli uomini a consultare un medico. Molti preferiscono, confidando nella pubblicità o nel consiglio di un farmacista di usare questo o quel farmaco per la prostatite, ma affinché la terapia medica porti buoni risultati, è necessario consultare un medico che, sulla base dei risultati dell’esame, sarà in grado di creare un piano di trattamento individualizzato.

Quali farmaci trattano la prostatite?

Il trattamento della prostatite dovrebbe sempre essere complesso, ma un posto importante nella terapia medica è dato ai preparati farmaceutici. Per il trattamento della prostatite utilizzare diversi gruppi di farmaci, ognuno dei quali ha il proprio meccanismo d’azione: antibiotici, antidolorifici,? -Adrenoblokler, miorilassanti, ormonali, antivirali, antinfiammatori e altri. Quali medicine saranno prescritte da un medico dipende dalla causa della prostatite, dallo stadio del suo sviluppo, dalle caratteristiche del corpo maschile. Nei casi in cui la prostatite ha un’eziologia batterica, il medico prescriverà antibiotici, se virali — farmaci antivirali. La durata del trattamento con prostatite può richiedere da alcune settimane a diversi mesi.

Il trattamento terapeutico della prostatite ha lo scopo di eliminare il processo infiammatorio, ha eliminato anche i processi stagnanti nei tessuti della prostata, eliminando le cause alla radice, alleviando i sintomi. Alcuni pazienti credono che sia sufficiente per loro prendere un farmaco: Prostamol Uno, Prostatilen e altri farmaci, ma come mostra la pratica, la prostatite deve essere trattata con diversi farmaci con diversi meccanismi di azione. Affinché il trattamento sia corretto ed efficace, è necessario sottoporsi a un esame approfondito, che aiuterà il medico a determinare la scelta dei farmaci:

Farmaci antiinfiammatori non steroidei: Diclofenac, Meloxicam, Nimesulide, che possono alleviare l’infiammazione, ridurre il dolore, alleviare il gonfiore nei tessuti della prostata, riducendo così il dolore. Antidolorifici — Solyudrol, Prednisolone e altri. Nominato con forte dolore nella zona genitale. Gli antibiotici sono prescritti per la prostatite di origine batterica. I medici generalmente preferiscono i farmaci ad ampio spettro che possono sopprimere l’attività vitale di diverse specie batteriche: cefalossina, tetraciclina, doxiciclina, Sumamed, augmentin e altri. Bloccanti alfa-adrenergici — Omnick, Urorek, Tamsuloshin e altri, che permettono di alleviare lo spasmo nella prostata e nel collo della vescica, ridurre la pressione nell’uretra, aumentare il flusso di urina, stimolare il flusso di sangue agli organi del bacino. Antispasmodici — Baralgin, Ma — shpa, Papevarin. Nel periodo acuto della malattia, gli spasmi muscolari lisci vengono rimossi, fornendo in tal modo un effetto analgesico, antiedemico, anti-infiammatorio. Rilassanti muscolari. Hanno quasi lo stesso effetto degli alfa-bloccanti. Ti permettono di alleviare il tono muscolare, alleviare il gonfiore e la pressione negli organi del sistema urogenitale, riducendo così il dolore. Farmaci antiandrogeni — Flutamide, Tsiproteron acetato, Androkur. Rimuovere l’euforia nella forma batterica della prostatite. Nomina raramente, perché hanno molte controindicazioni. Peptidi bioregolatori — Samprost. Un nuovo farmaco per il trattamento della prostatite. Non allevia l’infiammazione, non possiede un effetto antibatterico, ma consente di stimolare la rigenerazione della ghiandola e normalizzare i processi metabolici nei tessuti della ghiandola prostatica. Preparati a base di erbe per la prostatite — Prostamol Uno, Prostanorm, Prostate Forte, Bronze Horseman e altri, che contengono ingredienti naturali. Tali farmaci sono più popolari tra gli uomini che soffrono di prostatite. I farmaci antivirali sono prescritti nei casi in cui la prostatite è di natura virale. Tali farmaci completano la terapia complessa, influenzano i virus, stimolano il lavoro dell’immunità: Viferon, Famciclovir, Valacyclovir o Acyclovir.

Per prescrivere qualsiasi farmaco, determinare la dose, la durata del trattamento, il medico deve individualmente per ogni paziente.

I farmaci antibatterici sono considerati un componente importante nel trattamento della prostatite acuta. Utilizzato nei casi in cui la malattia è di origine batterica. L’assunzione di antibiotici aiuta a neutralizzare l’azione degli agenti patogeni patogeni, a sopprimere la loro aggressività. Il più delle volte, i medici prescrivono antibiotici ad ampio spettro dal gruppo di penicilline, cefalosporine, aminoglicosidi, tetracicline o macrolidi. Il corso del trattamento dipende dallo stadio della malattia e può richiedere da 7 giorni a 2 settimane. Molti medici ritengono che sia impossibile curare la prostatite senza antibiotici, pertanto i seguenti farmaci vengono spesso prescritti:

Fluoroquinoloni — Levofloxacina, moxifloxacina, ofloxacina, ciprofloxacina. Aminopenicilline — Ampicillina, Amoxicillina, Flemoklav. Cefalosporine — Ceftriaxone, Bektil, Cefalexina. Macrolidi — Eritromicina, Claritromicina, Azitromicina. Tetracicline — Doxycycline.

Gli antibiotici di cui sopra sono disponibili in diverse forme, destinati sia all’uso orale che intramuscolare. La dose, così come la durata d’uso rimane con il medico generico essente presente. I prezzi per gli antibiotici sono diversi, quindi, quando si prescrive un farmaco costoso, un uomo può chiedere di nominarlo con una controparte più economica con lo stesso meccanismo di azione. Con l’uso a lungo termine dell’antibiotico, è necessario prendersi cura della microflora intestinale, quindi è necessario assumere probiotici nel complesso: Linex, Laktovit, Beefy e altri.

Pillole della prostata più popolari — Elenco

Per il trattamento della prostatite, ci sono molti farmaci, ma i seguenti farmaci sono particolarmente efficaci, ben tollerati e a costi accessibili:

EDAS-132. Una preparazione di origine vegetale, i cui componenti hanno un effetto positivo sul sistema nervoso centrale e autonomo, sul tessuto ghiandolare. Con la prostatite, la caduta può alleviare il gonfiore nella zona genitale, ripristinare il processo, migliorare il flusso sanguigno. Il prezzo delle gocce o dei granuli non supera i 160 rubli per 1 bottiglia da 25 mil.

Il cavaliere di bronzo. Rimedio omeopatico a base di erbe che può essere usato per trattare o prevenire la prostatite. L’uso di gocce migliora la circolazione sanguigna, riduce il gonfiore e l’infiammazione nei tessuti della prostata. Il costo del farmaco da 450 rubli per 1 bottiglia.

Prostamol UNO. Un farmaco popolare e molto efficace per il trattamento della prostatite acuta o cronica. Disponibile in capsule, ha effetti anti-infiammatori e anti-edema, può essere utilizzato a scopo terapeutico o profilattico, nonché in combinazione con altri farmaci. Il prezzo delle capsule numero 60 è 900 rubli.

Vitaprost. Supposte rettali per prostatite con un marcato effetto antibatterico e antinfiammatorio. L’uso del farmaco consente di normalizzare il processo urinario, ridurre il rischio di formazione di trombi nei vasi della prostata e ripristinare la funzione muscolare dell’urina. Questo farmaco appartiene ai mezzi di azione rapida, dal momento che il corso di trattamento consiste in soli 10 giorni. Il prezzo delle candele rettali in farmacia è di circa 1000 rubli.

prostatilen. Iniezioni o supposte rettali per prostatite, che sono in grado di alleviare rapidamente il dolore, l’infiammazione, migliorare la circolazione sanguigna e la qualità della spermatogenesi. Il farmaco ha un effetto benefico sul sistema urogenitale, stimola il sistema immunitario. Il prezzo delle iniezioni è superiore a 1000 rubli, ma il risultato del trattamento è piuttosto veloce e alto.

Peponen — preparazione vegetale a base di semi di zucca, che può essere acquistata sotto forma di capsule per somministrazione orale. Il farmaco ha un buon effetto terapeutico nelle fasi iniziali della prostatite, così come in combinazione con altri farmaci. Il costo delle capsule è di circa 400 rubli per 60 capsule.

Methyluracilum — candele da prostatite. Lasciare alleviare l’infiammazione, ripristinare il tessuto della prostata danneggiato. Il costo del farmaco è piuttosto basso e non supera i 200 rubli per confezione di 10 supposte rettali.

Formula maschile alla prostata forte. Additivo biologicamente attivo per il trattamento complesso della prostatite, che contiene rame, zinco, amminoacidi, estratto di bardana e zucca. Consente di alleviare l’infiammazione, ripristinare le cellule della prostata danneggiate, normalizzare la minzione, stimolare la funzione sessuale. Il prezzo di tale medicina è di circa 350 rubli.

Questo non è tutto il farmaco che aiuta a curare la prostatite, ma in ogni caso, il loro ricevimento dovrebbe essere coordinato con il medico. È necessario trattare prostatitis in un modo complesso, perciò è impossibile dirigere con una medicina. L’uso di un singolo farmaco aiuterà solo a smorzare i sintomi della malattia, che alla fine tornerà con una nuova forza. Ogni uomo dovrebbe capire che la prostatite è una malattia abbastanza grave che ha la capacità di progredire. Pertanto, al fine di evitare problemi in futuro, eliminare il trattamento chirurgico, trattare la prostatite il più rapidamente possibile. Alcuni medici nel campo dell’urologia sostengono che per escludere la prostatite, la sua prevenzione dovrebbe essere effettuata nella sua gioventù.

Caratteristiche di trattamento di prostatitis

Il trattamento della prostatite negli uomini deve essere effettuato in modo completo, affinché i pazienti non solo bevano pillole, ma seguano una dieta rigorosa, seguano il loro stile di vita, abbandonino l’alcol e fumino. Per ottenere l’effetto, è possibile utilizzare gli strumenti della medicina tradizionale, ma possono solo agire come terapia adiuvante per il trattamento principale. L’automassaggio, la fisioterapia, la stimolazione elettrica, la terapia ormonale, la terapia fisica e altre tecniche che accelerano il recupero e riducono il rischio che la malattia diventi una forma cronica o l’adenoma della prostata porterà beneficio al trattamento di questa malattia.

Quando si utilizza qualsiasi farmaco, è necessario osservare rigorosamente il dosaggio prescritto, non interrompere il trattamento o non regolare il dosaggio. È importante capire che solo un approccio integrato al trattamento aiuterà a salvare un uomo dalla prostatite, ridurre il rischio di complicanze e preservare le funzioni sessuali.

Victor Petrov, 46 anni, Mosca

I primi sintomi di prostatite sono stati sospettati anche quando avevo 44 anni, ma erano quasi invisibili, a volte i dolori all’inguine non erano fastidiosi, spesso correvamo in bagno, ma il poeta spariva rapidamente, a volte c’erano problemi con l’erezione. Bene, sua moglie ha insistito per visitare il dottore. Ispezionò, prescrisse dei test, poi disse che si trattava di un’infiammazione della prostata, cioè della prostatite. Sono stato prescritto antibiotici per un corso di 10 giorni, e anche Prostamol Uno per tre mesi e candele Vitaprost. Posso dire che il trattamento ha dato i suoi risultati e potrebbe liberarsi degli spiacevoli sintomi della malattia in quasi una settimana!

Alexander Khromov, 62 anni, Vladivostok

Ha lavorato come autista per tutta la vita, il che è probabilmente il motivo per cui i problemi sono iniziati nella sua vecchiaia. Inizialmente, molto spesso correvano in bagno, ma la maggior parte degli impulsi erano falsi. Poi cominciò a sentire un leggero dolore lancinante nella zona inguinale, che dava alla schiena. Non mi sono precipitato dal dottore, sono andato in farmacia dove mi hanno dato supposte rettali e gocce del Cavaliere di bronzo. È stato trattato per 10 giorni, accetto le cadute fino ad oggi. Posso dire che il trattamento è buono, dopo 10 giorni ho notato che non solo i sintomi sono scomparsi, ma anche l’erezione è aumentata.

Victoria Maslova, 40 anni, Ivanovo

Mio marito ha solo 38 anni, ma ha tutti i sintomi della prostatite. Di notte, si alza in bagno diverse volte, occasionalmente si lamenta che si tira sul suo basso ventre, la sua erezione è diminuita e la sua temperatura corporea aumenta periodicamente. Si rifiuta di andare dal medico, dice che tutto passerà. Mi sono rivolto ad un amico in una farmacia, mi ha consigliato di prendere un antibiotico, oltre a candele e capsule. Comprato Doksitsilin, Prostamol e candele Vitaprost. Grandi sforzi persuasi a sottoporsi al trattamento. In generale, dopo 2 settimane di trattamento, il marito non si lamenta più del deterioramento della salute, dice che si sente benissimo!

Karim Viterganov, 52 anni, Yalta

Sono stato malato di prostatite da più di un anno, ma cerco di seguire tutte le raccomandazioni del medico, seguo una dieta e uno stile di vita sano, e durante il periodo di esacerbazione prendo anche antibiotici e supposte Vitaprost. Posso dire che, nonostante la mia prostatite, mi sento molto bene, non mi lamento dei problemi di potenza e di benessere generale. Penso che la cosa principale sia non iniziare la malattia e non auto-medicare e tutto andrà bene!

Katerina Sazonova, 36 anni, Ivanovo

Mio padre era malato di prostatite, ma non usava droghe costose, preferiva la medicina tradizionale. Ai pori iniziali, agì, i sintomi si placarono, ma dopo un po ‘riapparvero, e la scorsa estate fu preso da un attacco acuto di dolore nella regione perineale, e non riuscì nemmeno a muoversi. Siamo andati in clinica, dove ci hanno detto che la malattia era in corso, abbiamo bisogno di un’operazione! L’operazione è andata bene, ma nonostante ciò il medico ci ha detto che se fosse stato trattato correttamente, allora non avrebbe dovuto ricorrere alla chirurgia. Eccolo!

Oleg Tikhonov, 40 anni, Sebastopoli

Non avrei mai pensato che nella mia 40 avrei affrontato una diagnosi come «prostatite batterica acuta». Questa diagnosi mi è stata fatta dal medico dopo che ha iniziato a sentire forti dolori all’addome inferiore, c’era anche un costante desiderio di andare in bagno. Mi è stato prescritto un ciclo di antibiotici, anche una dieta rigorosa, capsule di Prostamol Uno e supposte di metiluracile. È stato curato per più di 2 settimane, il risultato è buono, ma il medico ha detto di attenersi strettamente a una dieta, senza alcool, cibi grassi, perché la malattia può degenerare e tornare. Ora solo uno stile di vita sano e un cibo sano, perché ho solo 40 anni!

About

You may also like...

Comments are closed.