Perché devo prendere un diuretico per la prostatite?

A volte le persone non capiscono perché sono stati prescritti un diuretico per la prostata. Dopo tutto, i diuretici sono prescritti principalmente per alleviare il gonfiore e ridurre l’ipertensione, qual è l’infiammazione della prostata?

Bene, in primo luogo, l’infiammazione della prostata, questo è il gonfiore, e in secondo luogo, la causa di un fenomeno così spiacevole è spesso un’infezione, il cui ritiro dal corpo può accelerare significativamente i diuretici, aumentando l’escrezione di urina dal corpo. In questo caso, il diuretico per la prostatite viene spesso prescritto non solo durante l’esacerbazione, ma si consiglia anche di prenderlo un po ‘di tempo dopo, specialmente se si parla di una forma cronica di infiammazione della prostata con frequenti recidive. A volte in questo caso, durante la remissione, il medico raccomanda che il paziente usi diuretici non sintetici, ma un diuretico naturale sotto forma di tintura, come l’uva ursina. Di solito questo porta ad una graduale normalizzazione del sistema urogenitale maschile e alla rimozione dei processi infiammatori nella prostata. Dopo 2-3 esacerbazioni, la maggior parte dei pazienti può dimenticare completamente questa malattia piuttosto spiacevole.

Perché non prendere diuretici da soli?

Tuttavia, va ricordato che l’auto-somministrazione di diuretici è un grande rischio per la salute e può portare allo sviluppo di molte complicanze associate a disidratazione, bassa pressione sanguigna, aumento della glicemia, un effetto negativo sui reni e sul fegato e squilibrio elettrolitico.

Inoltre, va tenuto presente che la prostatite non può agire come una malattia separata causata da un’infezione primaria, ma può essere una conseguenza di altri disturbi del sistema urogenitale del paziente. Pertanto, prima di iniziare il trattamento, il paziente dovrà superare una serie di test, il cui scopo è confermare la diagnosi, determinare la causa dell’infiammazione e stabilire la presenza di malattie concomitanti. E solo sulla base dei risultati della ricerca, il medico può decidere quale gruppo di diuretici è meglio usare per il trattamento della prostatite in ogni caso particolare.

Così, per esempio, infiammazione acuta dell’uretra, significativamente complicando minzione, sarà designato da osmotica (Urea, mannitolo) e alcune preparazioni loop (Torasemide, Lasix, furosemide, Britomar, Bufinoks, Diuver), bassi livelli di potassio nel paziente — risparmiando (aldactone , Veroshpiron, Spirix, Spironol, Spironolattone), con osteoporosi — risparmio di calcio (Arifon, Torasemid, Trifas, Indapamide).

Separatamente, dovrebbe essere detto sui diuretici combinati nel trattamento della prostatite. Alcuni di questi fondi consisteranno in una combinazione di farmaci diuretici che alleviano attivamente il gonfiore e prevengono il ritiro di potassio e alcuni di farmaci anti-edematosi e anti-infiammatori. Inoltre, l’uso di mezzi combinati ha i suoi svantaggi: in caso di reazione allergica è più difficile determinare a quale farmaco il paziente sia allergico.

About

You may also like...

Comments are closed.