Che tipo di medicina può trattare la prostatite

    Che tipo di farmaci possono trattare la prostatite «Prostatilen»: istruzioni per l’uso, la composizione Come trattare la prostatite, i sintomi della prostatite

Molte persone pensano che scegliere un antibiotico sia facile, basta leggere le istruzioni. Ma non lo è. I farmaci auto-selezionati sono generalmente inefficaci o inefficaci. Ciò accade perché la maggior parte dei batteri alla fine diventa insensibile agli antibiotici più comuni e questi farmaci smettono di combattere le infezioni.

Per scegliere il giusto farmaco antibatterico, è necessario determinare la sensibilità dell’agente causale della prostatite. Questo viene effettuato da un laboratorio, esaminando il succo della prostata o l’urina del paziente. Conoscendo lo spettro di antibiotici a cui il microrganismo selezionato è sensibile, si può procedere al trattamento.

Il trattamento della prostatite batterica è di solito effettuato con antibiotici del gruppo tetraciclina — «Doxycycline» e fluorochinoloni — «Ciprofloxacina».

Farmaci anti-infiammatori per prostatite

I farmaci anti-infiammatori per la prostatite includono farmaci anti-infiammatori non steroidei. Eliminano i sintomi della prostatite: temperatura, dolore e gonfiore della prostata. Efficace sono supposte rettali: Diclofenac, Indomethacin. All’interno, i pazienti vengono prescritti «Ibuprofen», «Ketorol». Per dolori gravi, usare iniezioni di Ketorol.

Quando viene prescritta la prostata, i farmaci ormonali appartenenti al gruppo estrogeno — Estron, Mikrofollin e antiandrogeni — Flucin, Androkur. Sono in grado di ridurre i sintomi dell’infiammazione e inibire la crescita del tessuto prostatico, che viene anche usato nel trattamento dei tumori e persino del cancro alla prostata. Ma questi agenti ormonali hanno una serie di effetti collaterali: riducono il desiderio sessuale, causano impotenza e femminilizzazione negli uomini. La dose di farmaci selezionati singolarmente, tenendo conto delle condizioni del corpo del paziente e dei parametri del sangue.

Per il trattamento della prostatite usando farmaci che alleviano gli spasmi muscolari dagli organi pelvici. Questi includono rilassanti muscolari, rilassanti muscoli scheletrici — «Baclofen» e antispastici, alleviando gli spasmi direttamente dai muscoli lisci della prostata — «No-shpa».

Gli alfa-bloccanti sono farmaci che sopprimono l’attività del sistema nervoso simpatico, che può causare uno spasmo della muscolatura liscia dei vasi sanguigni e degli organi interni. «Tamsulosina» — la droga più moderna di questo gruppo, che agisce selettivamente sulla prostata attraverso il sistema nervoso.

Esaltatori di flusso sanguigno della prostata

Qualsiasi processo infiammatorio è caratterizzato da alterata microcircolazione del sangue. La prostatite non fa eccezione. L’insufficiente apporto di sangue alla prostata aumenta i cambiamenti infiammatori nei tessuti della ghiandola, prolungando la durata della malattia. Pertanto, nel complesso trattamento della prostatite utilizzare sempre farmaci che migliorano la microcircolazione del sangue — «pentossifillina» e «Eskuzan».

Per il trattamento della prostatite cronica utilizzare farmaci su base vegetale, che sono abbastanza efficaci e non hanno praticamente effetti collaterali.

Prostamol Uno è una medicina erboristica derivata dai frutti delle palme rampicanti. Il suo uso prolungato aiuta a ridurre il processo infiammatorio nei tessuti della ghiandola. Farmaco prescritto 1 capsula 1 volta al giorno. La durata del trattamento è di 3 mesi.

«Prostanorm» — un estratto di erbe medicinali, prodotto in forma di compresse. La composizione del farmaco: verga d’oro, liquirizia, erba di San Giovanni, Echinacea. L’estratto ha un effetto antinfiammatorio pronunciato. Prendilo 2 compresse 3 volte al giorno mezz’ora prima dei pasti. Il corso del trattamento è di 2 mesi.

About

You may also like...

Comments are closed.