Come trattare la prostatite cronica. metodi

Molti uomini moderni soffrono di malattie come la prostatite.

Tra tutti i problemi urologici, questo viene prima di tutto. La prostatite è un processo infiammatorio acuto o cronico che si verifica nella ghiandola prostatica.

L’infiammazione può innescare fattori completamente diversi. E ricevere agenti patogeni solo in uno di essi.

Avanti noi Prendi in considerazione alcuni fattori predisponenti..

Frequente o prolungato Ipotermia di tutto il corpo. Scarso riscaldamento o un salto disperato nel buco del ghiaccio avranno lo stesso effetto sul corpo. Violazioni della sedia (stitichezza), chi si preoccupa regolarmente per molto tempo. Lavoro sedentario. Particolarmente a rischio sono quelli che, non alzandosi, siedono per diverse ore al giorno (autisti, impiegati). Vita sessuale troppo attiva o troppo passiva. Sia la lunga astinenza che una quantità eccessiva di rapporti sessuali influenzano negativamente lo stato della ghiandola prostatica. Stile di vita «sedentario» e Mancanza di uno sforzo fisico moderato. Malattie croniche (bronchite, tonsillite, carie, ecc.) precedentemente trasferiti Malattie urologiche (uretrite, gonorrea, ecc.) Sistema immunitario depresso e le condizioni che lo accompagnano (mancanza di sonno, esercizio eccessivo e carico di lavoro, scarsa nutrizione, stress, ecc.).

Tutti questi fattori non solo indeboliscono la capacità del corpo di combattere i microbi, ma facilitano anche la loro penetrazione nei tessuti.

Sintomi di prostatite cronica

La prostatite acuta, come qualsiasi infiammazione acuta, è accompagnata da Alta temperatura corporea 38-39 ° С, febbre, debolezza, forte dolore all’inguine, perineo, «dentro» il pube, movimenti intestinali dolorosi e minzione.

La prostatite cronica si manifesta con un’infiammazione prolungata, che ha sintomi lievi o non evidenti.

Spesso, la prostatite diventa una complicazione di qualche altra malattia infettiva che viene trasmessa sessualmente (ureaplasmosis, tricomoniasi, clamidia).

La prostatite calcanea cronica ha le sue caratteristiche, quindi il trattamento sarà leggermente diverso.

Come preparare le migliori candele dalla prostatite, leggi qui.

La maggior parte degli uomini non si accorge dei sintomi fino a quando non iniziano i seri problemi di erezione.. La ragione è semplice: l’infezione arriva alle terminazioni nervose responsabili della funzione erettile.

La prostatite cronica, a differenza di quella acuta, è una malattia più insidiosa, perché il suo corso è ondulato. Le esacerbazioni vengono sostituite dalle remissioni ei pazienti pensano che i problemi siano scomparsi da soli. Più a lungo un uomo ignora la visita dell’urologo, il L’infezione si svilupperà più estesamente.

Diffondendosi attraverso l’uretra, alla fine raggiunge i reni e presto si trasformerà in pielonefrite o cistite. I testicoli saranno anche colpiti e non saranno in grado di produrre presto spermatozoi vitali, il che può portare alla completa sterilità.

In qualsiasi malattia infiammatoria, specialmente se ha un lungo corso, Appello necessariamente a uno specialista.

Solo lui può prescrivere i test necessari e quindi scegliere il modo giusto di trattamento.

Ci sono casi in cui non è possibile curare completamente la malattia, ma la medicina moderna ha il potere di guidarla «nell’inquadratura», salvare il paziente dal dolore e dal disagio e stabilire una remissione a lungo termine. La sua durata dipenderà da quanto seriamente il paziente rispetta le prescrizioni mediche.

Per distruggere l’infezione e alleviare l’infiammazione, i medici usano misure comuni:

    antibiotici e antimicrobici; massaggio prostatico; fisioterapia; rafforzamento dell’immunità; cambiamento dello stile di vita.

Osservare tutti questi fattori nel trattamento della prostatite cronica è un must. Considerali separatamente.

Senza farmaci antibatterici per il trattamento della prostatite cronica Difficilmente puoi farlo. E tutto perché qualsiasi infiammazione è una conseguenza dell’attività vitale dei microbi patogeni nell’organo.

La droga scelta correttamente farà la maggior parte del lavoro — distrugge gli agenti patogeni. E alcuni di loro possono essere abbastanza tenaci. Se tali microrganismi resistono alla terapia antibiotica, allora sarà molto più difficile liberarsene.

Trattamento della terapia antibiotica della prostatite batterica cronica Non può essere interrotto o fermato presto. Se ciò accade, il corso dovrà essere completamente ripetuto dopo un po ‘di tempo.

Non c’è bisogno di sceglierti tali droghe. A meno che tu non sia uno specialista.

Metodi di trattamento: massaggio prostatico

Questo momento nel trattamento della prostatite per la stragrande maggioranza degli uomini è il più spiacevole e umiliante. Tuttavia, anni di esperienza nel suo utilizzo suggeriscono che non è stato ancora inventato nulla di meglio. Il significato del massaggio è di spingere il segreto dalla ghiandola, infetto da germi, attraverso i dotti nell’uretra e verso l’esterno premendo.

Inoltre, c’è un miglioramento della circolazione sanguigna nell’organo. Per inciso, il massaggio non è in grado di alleviare l’infiammazione in qualsiasi altro organo o tessuto. Solo nella ghiandola prostatica.

Trattamento efficace: fisioterapia

Nel trattamento della prostatite cronica, la fisioterapia può essere utilizzata in vari modi. Il suo obiettivo principale è migliorare l’afflusso di sangue agli organi pelvici. Ciò contribuirà a raggiungere l’impatto:

    onde elettromagnetiche; vibrazioni ultrasoniche; laser; calde infusioni di mikroklizm di piante medicinali.

È improbabile che qualcuno possa sostenere che la probabilità di ammalarsi direttamente dipende dallo stato di immunità. Se ciò accade, significa che l’immunità è bassa e deve essere migliorata, altrimenti il ​​trattamento potrebbe essere troppo lungo e dopo un po ‘di tempo l’infiammazione riappare.

Preparativi e vitamine per rafforzare il sistema immunitario anche non hanno bisogno di prescrivere a se stessi. Questo dovrebbe essere fatto da un immunologo dopo aver effettuato alcuni test.

Se non sai quali esercizi aumentare il membro, devi seguire il link sopra.

L’uretrite negli uomini: sintomi, trattamento, droghe, ecc. Per saperne di più …

Esercizio fisico moderato e attività fisica, normalizzazione del sonno, alimentazione adeguata e adeguata — tutto questo deve essere presente nella vita non solo degli ammalati, ma anche degli uomini sani.

L’esperienza di generazioni può offrire per il trattamento della prostatite un numero sufficiente di miscele di piante medicinali. Ma una tale medicina a base di erbe, selezionata su consiglio di un vicino, è improbabile che possa davvero aiutare. E anche danni.

Per l’uso di vari tipi di erbe e piante, dovresti consultare il tuo medico, che sicuramente sosterrà la scelta, ma solo come terapia aggiuntiva.

Prevenire la prostatite è molto più facile che curare., quindi è necessario:

    ridurre al minimo il tempo trascorso al freddo, non sedersi su superfici fredde, indossare indumenti caldi; alleviare la stitichezza contattando un gastroenterologo o usando lassativi; fare una pausa ogni ora, passando da una sedia e Impastando qualche minuto; avere una vita sessuale regolare, non trattenersi per molto tempo e non «iniziare su tutti i seri»; non eseguire STD; Mangia bene e provare un esercizio moderato.

In conclusione, vorrei dire che avere paura e timidezza nel rivolgersi al proprio specialista è farsi del male.

About

You may also like...

Comments are closed.